Tel Aviv, 28 settembre 2023Lander alto, fornitore leader di software per la gestione delle flotte di droni e del traffico senza equipaggio, e Sentrycs, leader mondiale nella tecnologia integrata di contrasto ai droni, hanno collaborato per creare un pacchetto che offre alle autorità capacità di gestione e applicazione dello spazio U senza precedenti.

Con la proliferazione dell'uso dei droni in tutto il mondo, le agenzie di sicurezza pubblica, dalle autorità di regolamentazione dell'aviazione ai comuni, hanno compreso l'urgente necessità di adottare una tecnologia che dia loro il potere di gestire efficacemente tutte le forme di attività nello spazio aereo. In particolare, il mantenimento della sicurezza in un'epoca di crescente traffico aereo richiede una supervisione in tempo reale dell'attività diffusa dei droni su scala, la protezione di zone vietate al volo come quelle intorno agli aeroporti e alle rotte di aerotaxi, la mitigazione dei conflitti aerei e la capacità di neutralizzare le minacce aeree.

Il Soluzione Sentrycs rileva l'attività dei droni, ne estrae l'identificazione a livello di utente e neutralizza i droni non approvati scollegandoli dai loro telecomandi e assumendone il controllo diretto per farli atterrare in sicurezza. Il meccanismo non si basa sulla linea di vista, il che lo rende ideale per il funzionamento nelle aree urbane, dove l'attività dei droni si concentra maggiormente.

Grazie a questa partnership, la tecnologia di Sentrycs è incorporata nella soluzione di gestione del traffico senza equipaggio di High Lander, Vega UTM, una soluzione software automatizzata e indipendente dai droni che monitora in tempo reale tutte le attività aeree su territori di qualsiasi dimensione. Approva, nega e suggerisce autonomamente piani di volo alternativi, se necessario, e fornisce agli operatori notifiche aggiornate su tutti i dati rilevanti dello spazio aereo. 

Combinando le loro soluzioni, Sentrycs e High Lander forniscono ora tutte queste funzionalità in un unico pacchetto completo. La soluzione integrata monitora autonomamente l'attività dello spazio aereo in tempo reale, coordina i piani di volo su scala, rileva i voli non approvati e la posizione dei loro piloti e costringe i droni non autorizzati ad atterrare in sicurezza senza danni collaterali. La nuova soluzione combinata copre quindi ogni aspetto del monitoraggio, del rilevamento e della gestione delle minacce dei droni, creando un potente alleato che garantisce la sicurezza nei cieli.

"Siamo molto entusiasti di questa partnership. Si tratta di due soluzioni che si completano perfettamente". ha dichiarato Alon Abelson, CEO di High Lander. "Vega UTM stabilisce uno standard globale per la consapevolezza dello spazio aereo consolidato e l'impressionante tecnologia di contrasto ai droni di Sentrycs consente alle autorità di applicare direttamente le decisioni di gestione dello spazio aereo. Lavorando insieme, queste soluzioni creano un potente pacchetto in grado di combattere le attività non conformi allo spazio aereo, consentendo al contempo un'economia basata sui droni che opera in armonia con l'aviazione con equipaggio".

"La missione di Sentrycs è quella di fornire alle autorità una metodo sicuro per neutralizzare i rischi posti dagli operatori di droni non autorizzatie per questo le collaborazioni con i fornitori di UTM sono fondamentali per la nostra roadmap". ha detto Yoav Zaltzman, CEO di Sentrycs. "La combinazione della nostra tecnologia all'avanguardia per il contrasto ai droni con la soluzione leader di High Lander per la gestione del traffico ci consente di contribuire a rendere lo spazio aereo più sicuro per gli operatori di droni e per tutti coloro che incontrano. Questa partnership avrà anche un effetto significativo sull'adozione dei droni e su un'economia positiva dei droni in tutto il mondo, consentendo alle autorità di regolamentazione di coordinare efficacemente l'attività aerea in tutte le sue forme, nelle aree urbane e a qualsiasi distanza."